Proposte di pubblicazione

Leggi le istruzioni per proporre testi per la pubblicazione e scarica la Scheda di proposta di pubblicazione da inoltrare al Comitato scientifico di MilanoUP.

Linee Guida per gli Autori

Gli autori dei volumi ospitati nella collana sono i docenti e gli studiosi che fanno riferimento (in qualità di docenti e ricercatori, allievi, ex allievi, collaboratori) al Dipartimento di Studi letterari, filologici e linguistici dell’Università degli Studi di Milano. Questi faranno pervenire le loro proposte al Comitato editoriale, attraverso uno dei suoi membri.

Gli autori che non fanno riferimento al Dipartimento di Studi letterari, filologici e linguistici dell’Università degli Studi di Milano devono inviare a uno dei membri del Comitato editoriale la loro proposta di pubblicazione: nella proposta l’interessato o gli interessati devono specificare il titolo e la natura dell’opera di cui chiedono la pubblicazione, la motivazione in base alla quale chiedono l’inserimento del volume nella Collana, e, se possibile, l’indice provvisorio e il probabile numero di pagine.

I testi giudicati meritevoli di un più approfondito esame, in vista di una possibile pubblicazione, saranno sottoposti dal Comitato editoriale a due revisori incaricati della peer review. I referees si esprimono con adeguata motivazione sui contenuti scientifici del volume e sulla opportunità della pubblicazione nella collana Consonanze.

In caso di valutazione positiva, si procederà alla definitiva valutazione editoriale, e, quando la proposta di pubblicazione è accettata, il rapporto tra autore (autori, curatori) e l’autore sarà regolato da un contratto, che si ispira alle consuetudini dell’open access. In caso di valutazione negativa, il volume non sarà oggetto in alcun modo di divulgazione.

Quando la proposta di pubblicazione è accettata, l’autore o il curatore del volume devono fornire il testo definitivo, con il testo uniformato secondo le norme redazionali della collana, in formato .doc ovvero .rtf, allegando anche una versione .pdf come copia di controllo. Per ogni esigenza di scostamento dalle norme è necessario contattare la Redazione. All’autore o al curatore spetta la prima correzione delle bozze.

Assieme con il volume l’autore o il curatore fornirà una breve presentazione dello stesso e un breve curriculum.

Informativa sulla privacy

La gestione della collana Consonanze da parte di MilanoUP è conforme agli standard di protezione dei dati, comprese le disposizioni del GDPR (General Data Protection Regulation) dell'Unione Europea per quanto concerne i "diritti dei titolari dei dati", che comprendono: (a) notifica di violazione; (b) diritto di accesso; (c) diritto all'oblio; (d) portabilità dei dati; (e) privacy by design.

Il GDPR riconosce «l'interesse pubblico nella disponibilità dei dati», di particolare rilevanza per tutti coloro che sono impegnati a garantire, con la maggiore integrità possibile, la pubblica visibilità dei prodotti della ricerca scientifica.

La raccolta dei dati personali relativi agli utenti registrati e non registrati alla piattaforma è limitata alle sole finalità di funzionamento standard di tutte le pubblicazioni scientifiche sottoposte a peer-review. Sono quindi raccolte soltanto le informazioni indispensabili per le procedure di valutazione e di pubblicazione, per informare i lettori sulla paternità autoriale e sull’elaborazione editoriale dei contenuti, per delineare in forma aggregata e anonima le preferenze dei lettori per i singoli articoli, nonché la loro provenienza nazionale e geografica. Esse sono quindi utilizzate esclusivamente per finalità di comunicazione scientifica.

Lo staff di MilanoUP utilizza i dati solo per gestire il flusso di lavoro e per migliorare la qualità formale dei testi. I dati potranno essere in parte condivisi con gli sviluppatori di OMP (PKP), sempre in forma anonima e aggregata, con la sola eccezione delle metriche di pubblicazione, consultazione e download dei contributi. I dati non saranno utilizzati per scopi commerciali o per finalità diverse da quelle qui indicate, né dallo staff redazionale, né dall'editore, né da PKP.