Le donne di X’oyep. Fotografia, storia, memoria

Autori

Alberto del Castillo Troncoso
Instituto Mora
Maria Matilde Benzoni
Università degli Studi di Milano

Keywords:

Chiapas, EZLN, Storia del Messico del XX secolo, Pedro Valtierra, Italia-Europa-Americhe

Scheda

Uscito in Messico nel 2013, Las mujeres de X’oyep di Alberto del Castillo Troncoso propone un’incisiva analisi storico-culturale di una potente fotografia di Pedro Valtierra, scattata all’inizio del 1998 nel Chiapas della resistenza indigena e zapatista. A ormai quasi trent’anni dal levantamiento dell’EZLN (1994), l’edizione italiana si presenta arricchita di nuove piste di ricerca a cura dell’autore, contraddistinguendosi, nell’ambito delle traduzioni internazionali del libro, per la scelta di una formula corale. Il dialogo tra Alberto del Castillo Troncoso, Maria Matilde Benzoni, Massimo De Giuseppe e Simone Ferrari che ne attraversa le pagine invita in effetti il lettore a intrecciare le prospettive di questa importante ricerca con i temi trattati negli altri testi pubblicati all’interno del volume: la diffusione e le traiettorie della fotografia in Messico (secoli XIX-XXI), le radici storiche della crisi in Chiapas, il prisma delle espressioni di attenzione e partecipazione verso tale orizzonte “glocale” maturate in Italia dalla fine del Novecento a oggi.

Downloads

I dati di download non sono ancora disponibili.

Biografie autore

Alberto del Castillo Troncoso, Instituto Mora

è uno storico del Messico (secoli XIX-XX). Profesor investigador presso l’Instituto Mora, si occupa di storia sociale, storia culturale e storia della fotografia, con una particolare attenzione ai modi di leggere le immagini in relazione ai contesti politici e culturali. Ha maturato un’ampia esperienza di ricerca e di docenza a livello internazionale. Ha ricevuto importanti riconoscimenti, tra i quali si ricorda il Premio Nacional de Conaculta per lo studio Las mujeres de Xoyep, poi pubblicato nel 2013. La sua attività scientifica si caratterizza per la pratica della storia orale e la costruzione di archivi. Co-coordina il seminario La mirada documental e il Seminario Internacional de Historia Oral. Aderisce a importanti reti accademiche nazionali e internazionali (Red de Historiadores de México y Francia - MUFRAMEX, Red Latinoamericana de Historia Oral, Red Nacional de Historia de la Fotografía, Red Latinoamericana de Historia de la Fotografía).  Parallelamente, dissemina la ricerca in ambito museale. All’interno della sua vasta produzione scientifica, edita in Messico e all’estero, si segnalano i volumi: Ensayo sobre el movimiento estudiantil de 1968. La fotografía y la construcción de un imaginario (2012), Fotografía y memoria: conversaciones con Eduardo Longoni (2017); Marco Antonio Cruz. La construcción de una mirada (1976-1986) (2020); La matanza del Jueves de Corpus. Fotografía y memoria (2021).

Maria Matilde Benzoni, Università degli Studi di Milano

è una storica di formazione modernistica. Professoressa associata presso l’Università degli Studi di Milano, si occupa di storia culturale, storia globale e storia della storiografia. Da queste prospettive, studia le relazioni mondo italiano-Europa-Americhe e i relativi immaginari dalla prima età moderna al tempo presente.  Ha curato le edizioni italiane de L’histoire, pour quoi faire? e de La machine à remonter le temps di S. Gruzinski (2016, 2018). Pratica l’intervista a fini di ricerca. Attiva nella Terza missione, ha co-curato la mostra “Storie in movimento. Italiani a Lima, Peruviani a Milano” (MUDEC, 2019). Tra i volumi: La cultura italiana e il Messico. Storia di un’immagine da Temistitan all’indipendenza (1519-1821) (2004); Milano e il Messico. Dimensioni e figure di un incontro a distanza dal Rinascimento alla Globalizzazione, curato con A. M. González-Luna (2010); Americhe e modernità. Un itinerario fra storia e storiografia dal 1492 ad oggi (2012).  Nel quadro della ricerca su A. Gerbi, ha ricevuto la Jane L. Keddy Memorial Fellowship (John Carter Brown Library, 2019), pubblicando poi il saggio Antonello Gerbi's discovery of the New World. Life experience and the practice of history (1938–1948) (2021).

Downloads

Pubblicato

novembre 16, 2023

Licenza

Creative Commons License

Questo lavoro è fornito con la licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 4.0.

Dettagli di questa monografia

ISBN-13 (15)

979-12-5510-081-2